Star Wars Lost Stars di Claudia Gray

Amy Vincent attraverso lo pseudomino di Claudia Gray,
newyorkese e nota in Italia per la saga “Evernight” (che non ho letto), narra le vicende di Thane Kyrell e Cierra Ree all’interno dell’universo espanso di Star Wars, in un libro “canonico” situato principalmente a cavallo tra i film “Il ritorno dello Jedi” episodio VI della trilogia originale con un palese invito al “Risveglio della Forza” episodio VII dell’ultima trilogia.

La storia racconta le vicende di Thane e Cierra, due giovani abitanti del pianeta Jelucan situato nell’orlo esterno dello galassia di Star Wars.
Thane e Cierra separati da famiglie divise in caste, prima e seconda ondata e mosse da usanze e pensieri differenti, si incontreranno da bambini subito dopo la creazione dell’impero da parte dell’Imperatore Palpatine. Le analogie con il romanzo di Romeo e Giulietta shakespeariano non sono poche credetemi. Come per i Montecchi ed i Capuleti, due ragazzi di estrazioni sociali diverse dovranno sfidare prima le loro famiglie poi un impero, dove eroismo e lealtà verranno compromessi e più volte messi in dubbio dalle circostanze.

Tutto ha inizio durante la festa per l’arrivo delle forze di occupazione dell’impero sul pianeta Jelucan dove Thane e Cierra si incontreranno fortuitamente allo spazioporto per ammirare le navi imperiali. Li conosceranno per pura coincidenza quello rappresenterà il loro “modello” da seguire, niente di meno del Grand Moff Tarkin.

Da lì in avanti, spinti dalla voglia di volare, i giovani inizieranno una frequentazione assidua che li vedrà avvicinarsi sempre più prima entrare nelle file dell’accademia imperiale per poi approdare alla centralissima Coruscant nel nucleo (della galassia).

Prima fedelissimi all’impero, inizieranno però ad avere idee contrastanti e sopratutto divergenti, ma pur nutrendo dubbi nel merito di uno e dell’altro, la forza (in questo caso dell’amore) sarà in grado di tenerli uniti anche dopo aver intrapreso nuove strade.

Un bel romanzo d’amore, una bella storia di vita vissuta che fa ragionare sui percorsi di vita di ognuno di noi, sulle difficoltà incontrate e sulla capacità di superarle. Un libro che non manca di colpi di scena, capace di rivelare dettagli importanti anche sull’intera saga delineando personaggi conosciuti o meno.

La Gray riesce a mostrarci i vari punti di vista ed a farci soffermare sulle interpretazioni personali del “bene” e del “male”, della lealtà e della razionalità.

Questo libro è stato una bella scoperta. Benché non sia prettamente incline a leggere romanzi che abbiano come spina dorsale le storie d’amore, questo è stato in grado di mostrarmi le varie sfaccettature di questa storia durata una vita intera.

Consiglio la lettura di questo libro ad amanti di Star Wars ma non solo. Anche a tutte le donne che vogliano leggere un romanzo intenso d’amore ma ricco di sfaccettature.

L’edizione italiana curata da Multiplayer edizioni la si può trovare qui.
Il catalogo Star Wars di Multiplayer edizioni potete trovarlo qui.
Purtroppo non sono disponibili in formato eBook.

Buona lettura.

Claudia Gray
Claudia Gray

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...