Fondazione Anno Zero di Isaac Asimov

“Sono Hari Seldon. Ex Primo Ministro dell’Imperatore Cleon I. Professore Emerito di Psicostoria all’Università di Streeling su Trantor. Direttore del Progetto di Ricerca Psicostorica. Direttore esecutivo dell’Enciclopedia Galattica. Creatore della Fondazione.”
Tratto dall’Epilogo di Fondazione Anno Zero.

Forse, solo questo libro era in grado di chiudere realmente il “ciclo della Fondazione”.
Doveva succedere, doveva chiudersi tutto come un cerchio e dovevo aspettarmelo.

Asimov ha dato il meglio di sé, non solo al lettore ma all’umanità intera. Il ciclo raccoglie le vite di tutti noi, le analizza, le organizza e ce le mostra in tutto il loro splendore da un punto di vista esterno, quasi Galattico.

Per me, sono stati i romanzi più belli che abbia letto in tutta la mia vita.

Grazie ad Asimov, sono riuscito a viaggiare nel tempo e nello spazio, sono riuscito ad intravedere l’evoluzione dell’uomo su scala societaria, ho conosciuto la vita di moltissime persone dai grandi obbiettivi ed ideali. Ho conosciuto, l’amore quello vero che va al di la di tutto, la nascita la morte, i cambi di potere ed è proprio in questo libro che il tutto si chiude con l’inevitabile.

Fondazione Anno Zero è il secondo libro incentrato sulla figura del noto matematico Psicostorico Hari Seldon. Hari, grazie a Dors Venabili (moglie), i figli tra cui Raych, la moglie Manella, le nipoti Wanda Seldon e della piccola Bellis e con l’ausilio degli inseparabili amici Eto Demerzel e Yugo Amaryl, riusciranno a portare a compimento lo sforzo di una vita attraverso la scoperta del Primo Radiante, ovvero la scienza della Psicostoria.

In questo libro molto diverso se vogliamo dagli altri, si assapora completamente la Piscostoria lasciata un po’ a latere nei precedenti, ma si tocca molto da vicino anche la vita del grandissimo matematico in tutta la sua interezza, dagli anni migliori fino alla sua dipartita. Si assaporeranno gioie e dolori di una vita passata a salvare l’umanità attraverso lo sviluppo della Scienza Psicostorica. Verrà addirittura additato di portare sfortuna con il nomigliolo “Corvo” Seldon. Anche in questo caso Asimov riesce a far vedere quello che noi anche oggi nel presente non vogliamo vedere. Il decadimento societario, il ritorno al misticismo ed alla perdita della conoscienza umana, riuscendoci benissimo.

Il libro è stato per me molto toccante e commovente nel suo finale e gli insegnamenti di vita ivi inseriti, da non sottovalutare.

Un libro STUPENDO a chiudere un CICLO DELLA FONDAZIONE che tutti dovremmo aver letto ed analizzato nella sua grandezza ed interezza.

ORDINE CRONOLOGICO DEL CICLO DELLA FONDAZIONE:
I – Preludio alla Fondazione (1988)
II – Fondazione Anno Zero (1992) – recensione attuale
III – Cronache della Galassia (1951)
IV – Il Crollo della Galassia Centrale (1952)
V –  L’altra Faccia della Spirale (1953)
VI – L’Orlo della Fondazione (1982)
VII – Fondazione e Terra (1983)

C’è poi il secondo modo di leggere la fondazione, ovvero come ha scritto i libri Isaac Asimov, dal 1951 fino ad arrivare al 1992. Io ho scelto questo.

Sezione 33A2D17: Star’s End.
Grazie Asimov. Solo ora so.

IMG_4094-0
Isaac Asimov

 

3 pensieri su “Fondazione Anno Zero di Isaac Asimov

  1. Pingback: Preludio alla Fondazione di Isaac Asimov | Le mie letture

  2. Ricordo che iniziai a leggere Asimov alle superiori, grazie ad un consiglio della mia prof di italiano. Lessi tre libri quell’estate e la cosa mi sorprese non poco: ricordo la noia con cui avevo iniziato il primo libro ma già dopo poche pagine ero perso in quel mondo così lontano da me ma che sentivo incredibilmente vicino. Sarebbe bello poterli rileggere…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...